MENU
image-slider-ricovero-baggina-anziani

10 domande 10 risposte

<< articolo precedente

prossimo articolo >>

10 domande tipiche

Le 10 domande più richieste in fase di scelta della casa di riposo

  1. Quanto costa?

    Sicuramente il costo del soggiorno in casa di riposo Villa Clorina è sotto la media corrente e non a discapito della qualità e dei servizi, cosa di cui andiamo fieri. Si parte per la tariffa più conveniente per persona autosufficiente da circa € 54,00 al giorno per soggiorno in camera doppia tutto compreso, ovvero vitto, alloggio, assistenza e lavaggio biancheria. Poi eventualmente il costo può aumentare in funzione delle esigenze personali, per questo offriamo diverse tipologie di soggiorno con pagamenti differenziati.

  2. Fate animazione?

    Essendo una struttura principalmente per persone residenti, anche se la cosa può apparire strana, l'animazione programmata non viene accettata di buon grado in quanto spesso è percepita come una forzatura. Gli ospiti preferiscono sentirsi indipendenti e gestirsi la giornata autonomamente facendo passeggiate, giocando a carte o altro. Credo sia un po' come quando si va in vacanza in un villaggio turistico. Immaginate se foste sollecitati dagli animatori a partecipare alle attività ogni giorno per anni. Dopo un po' chiunque ne avrebbe abbastanza. Non è forse vero? È per questo che con gli anni abbiamo cambiato direzione, preferendo una gestione giornaliera allegra e familiare, ma meno programmata e più genuina. Proprio come a casa.

  3. C'è l'assistenza medico-infermieristica?

    Essendo una struttura prevalentemente per persone autosufficienti non vi è necessità di un medico interno. Ovviamente l'assistenza è garantita in caso di necessità. Tutti i nostri servizi sono elencati nella nostra Carta dei Servizi.

  4. Meglio camera doppia o camera singola?

    Ricovero per Anziani Villa Clorina. Camera doppia

    Malgrado si abbia la disponibilità di camere singole, noi consigliamo di norma la camera doppia cosicché l'ospite possa socializzare con qualcuno. Abbiamo infatti constatato in questi anni di esperienza che gli ospiti alloggiati in camera singola tendono ad estraniarsi ed emarginarsi, perdendo l'opportunità di vivere armoniosamente i contatti interpersonali.

  5. È necessario spostare la residenza?

    No, non è necessario. È sufficiente cambiare il medico scegliendo come medico di base il medico referente alla struttura.

  6. La lavanderia è inclusa?

    Sì, certamente è inclusa nella tariffa. È una filosofia che abbiamo abbracciato sin dall'inizio e si è dimostrata certamente efficacie. A lungo termine, una soluzione alternativa a carico dei parenti non sarebbe praticabile.

  7. Ci sono orari precisi per le visite?

    Sì, certamente. Ciò garantisce in primis agli ospiti, durante la giornata, di ore di relax completo di cui hanno certamente necessità, inoltre permette una gestione programmata per l'attività del personale che può agire in tutta libertà nelle operazioni quotidiane di assistenza. Naturalmente non sono precluse sporadiche eccezioni.

    La visita di parenti e amici è sempre un momento piacevole per gli anziani, ma è necessario aver rispetto dei loro tempi e abitudini, per questo motivo l'ingresso in struttura è consentito tutti giorni dalle ore 9.00 alle ore 11.30 e dalle ore 14.00 alle ore 18.30.

  8. L'anziano può uscire?

    Certo, se la persona è autonoma può uscire tranquillamente raggiungendo a pochi passi il centro del paese o facendo passeggiare, come ad esempio le passeggiate suggerite. Richiediamo comunque un'autorizzazione preventiva da parte dei familiari in fase di valutazione preliminare.

  9. Si può bere caffè, vino o altre bevande durante la giornata?

    Il bicchiere di vino durante i pasti è servito a chi lo desidera e lo stesso vale per il caffè a fine pranzo che serviamo regolarmente. A metà pomeriggio offriamo inoltre una tazza di tè, pertanto altre bevande che generalmente sconvolgono l'appetito sono sconsigliate. L'idratazione è chiaramente assicurata dalla disponibilità di acqua in soggiorno che può essere presa liberamente in tutta autonomia.

  10. Ci sono spese extra?

    Normalmente non addebitiamo extra costi. Solo i medicinali non riconosciuti dal servizio sanitario nazionale e le spese di trasporto in caso di visite mediche saranno addebitate come spese aggiuntive.

<< articolo precedente

prossimo articolo >>

Prossima pagina suggerita:
Presepi di Montagna

Cercavamo un'idea diversa per questo Natale 2016. Un'idea che fosse un po' speciale. Non È sempre semplice rendere le feste non banali, non commerciali e non anonime. Questo È ancora più importante in un contesto di “terza età”...

leggi l'articolo...
Close